Print Friendly and PDF

19 NOVEMBRE – 1^ GIORNATA MONDIALE DEL POVERO

Papa Francesco ha istituito la ‘giornata mondiale del povero’: si terrà annualmente, due domeniche prima dell’inizio dell’Avvento. Quest’anno pertanto si celebra il 19 novembre e ha per titolo le parole: “Non amiamo a parole ma con i fatti.”

19 novembre – 1^ giornata mondiale del povero

Vengono qui riportate le parole con cui il Papa descrive il pensiero per i poveri che gli venne proprio mentre veniva eletto al soglio pontificio.
“Alcuni non sapevano perché il Vescovo di Roma ha voluto chiamarsi Francesco. Alcuni pensavano a Francesco Saverio, a Francesco di Sales, anche a Francesco d’Assisi. Io vi racconterò la storia. Nell’elezione, io avevo accanto a me l’arcivescovo emerito di San Paolo e anche Prefetto emerito per il Clero, il Cardinale Claudio Hummes: un grande amico, un grande amico! Quando la cosa stava diventando un po’ "pericolosa", lui mi confortava. E quando i voti sono saliti a due terzi, è giunto l’applauso consueto, perché è stato eletto il Papa. E lui mi ha abbracciato e mi ha detto: ‘Non dimenticarti dei poveri!’. E quella parola è entrata qui: i poveri, i poveri. Poi, subito, in relazione ai poveri ho pensato a Francesco d’Assisi. Poi, ho pensato alle guerre, mentre lo scrutinio proseguiva, fino a tutti i voti. E Francesco è l’uomo della pace, l’uomo che ama e custodisce il Creato, in questo momento in cui noi abbiamo con il Creato una relazione non tanto buona, no? È l’uomo che ci dà questo spirito di pace, l’uomo povero … Ah, come vorrei una Chiesa povera e per i poveri!".