Print Friendly and PDF

INDULGENZA PLENARIA

ll 2 novembre, ricorrenza dei defunti, la Chiesa dà la possibilità di ottenere l’indulgenza plenaria a favore dei propri defunti, attraverso la remissione della pena dovuta ai peccati commessi. Ogni colpa infatti, anche dopo il perdono, lascia come un debito da riparare. Nel suo amore, Dio “condona” alle anime dei defunti quella pena che altrimenti essi dovrebbero scontare nel Purgatorio. Si può lucrare tale indulgenza a partire dal mezzogiorno del 1° novembre a tutto il 2 novembre, attraverso le tre solite condizioni: la preghiera secondo le intenzioni del Papa e, nei 15 giorni precedenti o successivi al 2 novembre, la Confessione e la Comunione.